Cosa devi sapere per scegliere il filato giusto per il tuo prodotto

Filato Vidama

L’uso del filato giusto per confezionare al meglio il tuo prodotto è fondamentale, ma come si fa a scegliere il cucirino perfetto in un mercato che propone infinite possibilità, tra colori, materiali e caratteristiche tecniche?

Il punto di partenza è una breve analisi delle tue esigenze: quali sono i tuoi desideri e le tue aspettative? La scelta del filato giusto per il tuo settore di produzione e per i tuoi prodotti ti permetterà di:

  • curare i dettagli, raggiungendo la perfezione;
  • garantire un processo produttivo senza “ostacoli”;
  • differenziarti rispetto ai competitors;
  • imporre nuove tendenze sul mercato grazie alle tue creazioni.

 

La differenza si vede

I filati non sono tutti uguali e la differenza si vede: un filato di buona qualità si nota subito e le sue caratteristiche esaltano l’intero prodotto. Basti pensare, per esempio, alle borse di alcuni marchi di lusso che presentano cuciture perfette a intervalli regolari e la tonalità del filo è perfettamente coordinata con il pellame della borsa, rendendo la cucitura praticamente invisibile. Questi sono i dettagli che fanno la differenza e rendono le famose “imitazioni” immediatamente riconoscibili: in questi casi le cuciture non sono tutte uguali, il filo tende a “sfilacciarsi” e il colore del filato non è perfettamente compatibile con la base su cui viene applicato.

Le caratteristiche tecniche e le prestazioni di un filato sono un aspetto importante ed elevano la qualità percepita del tuo articolo finito, consentendoti di acquisire l’approvazione del consumatore che non potrà che riconoscere l’alto livello del tuo lavoro. Dunque la scelta del filato influisce notevolmente sull’immagine del tuo brand agli occhi dei clienti.

Se il filato è resistente garantisce un’ottima tenuta, se è scorrevole migliora le cuciture e se non si annoda di continuo facilita il lavoro, accelerando le tempistiche produttive. Ma questo tipo di filato, privo di difetti, può essere realizzato solo da un professionista esperto e competente in materia.

 

Alcune importanti proprietà

Ci sono alcune caratteristiche tecniche che possono aiutarti nella scelta del filato adeguato alle tue lavorazioni, vediamole insieme:

  • l’elasticità, il filo dev’essere elastico al punto giusto e adatto alla specifica lavorazione;
  • la resistenza alle tensioni delle macchine o dei telai e, in un secondo momento, il filato deve resistere anche alle lavorazioni aggiuntive come i lavaggi o altri tipi di trattamenti previsti sui prodotti;
  • l’irrestringibilità;
  • l’ottima cucibilità;
  • la regolarità nella struttura delle fibre tessili.

I filati di qualità devono inoltre “superare” alcuni test meccanici che dimostrino che il filo:

  • non si aggroviglia in maniera eccessiva;
  • si tende senza rompersi;
  • presenta un accettabile grado di torsione.

In aggiunta a questi aspetti più tecnici, chi è del settore sa bene che un buon filato si riconosce nel momento in cui viene tagliato: se il taglio è “netto” e risulta facile infilarlo nell’ago allora si tratta di un filato di buona qualità; se invece presenta delle sfilacciature ed è difficile da infilare allora probabilmente non è un buon filato.

In aggiunta a questi test, la differenza la fa il fornitore che, una volta comprese le tue esigenze produttive, dev’essere capace di consigliarti il prodotto che presenti le caratteristiche tecniche più in linea con le tue necessità.

 

Ogni settore ha il suo filato

Potrà sembrare banale ma ogni settore ha determinate necessità che determinano la scelta della tipologia di filato, vediamo insieme qualche esempio.

I filati cucirini 100% sintetici, in particolare 100% poliestere alta tenacità, vengono utilizzati in settori che producono prodotti che devono essere resistenti e durevoli nel tempo, come per esempio calzatura, pelletteria, materassifici, arredamento e settori tecnici.

L’abbigliamento richiede filati con specifiche caratteristiche: lavorazioni precise per garantire un design elegante anche nei dettagli, un elevato livello di comfort durante l’uso e una buona compatibilità cromatica con i tessuti. Per queste ragioni per l’abbigliamento si possono utilizzare cucirini 100% cotone, policotone, poliestere cotoniero e poliestere testurizzato. Si tratta di un settore in costante cambiamento, pertanto anche i filati devono restare al passo con le richieste dei designer.

In alcuni casi si rende necessario richiedere un filato realizzato “su misura” perché risponda ad esigenze specifiche e in tal caso bisogna identificare un fornitore esperto che sia preparato dal punto di vista tecnologico in modo da proporti la soluzione adatta a te. Ma, attenzione: quando si richiedono delle modifiche bisogna assicurarsi che alla base ci sia un filato di qualità, altrimenti si rischia di avere un prodotto con le cuciture di una tonalità di colore perfetta ma imprecise e rovinate dopo pochi utilizzi.

 

Filati ecosostenibili

Oggi i consumatori sono sempre più sensibili nei confronti della salvaguardia ambientale e della sostenibilità; in particolare il settore tessile ha un ruolo cruciale a livello ambientale perché è sempre più coinvolto nella cosiddetta economia circolare.
In questo contesto negli ultimi anni si è assistito a una sempre maggior richiesta di filati riciclati, detti anche “rigenerati” perché riutilizzati in diversi cicli produttivi o provenienti da altri settori industriali (come le vele delle barche per esempio) o, infine, frutto del riciclo di materiali plastici (come le bottiglie). Che siano naturali o sintetici, filati e tessuti possono essere considerati sostenibili solo ed esclusivamente se il processo produttivo e il ciclo di fine vita hanno un basso impatto ambientale, limitando gli sprechi e l’inquinamento. Naturalmente per poter rientrare nella categoria eco-friendly, il filato dev’essere certificato e la sua produzione dev’essere tracciata in tutte le sue fasi, packaging compreso.

Le proposte eco sostenibili sono interessanti e all’avanguardia ma sono complesse, pertanto se sei alla ricerca di un fornitore di filati sostenibili, poni grande attenzione a tutti gli aspetti della filiera e ai processi di innovazione che contraddistinguono l’azienda produttrice.

 

La scelta del fornitore

Infine, un ultimo aspetto da tener presente quando si sceglie il filato è il fornitore stesso; tanti sono i fattori da considerare dalla qualità di ciò che è in grado di offrirti al grado di personalizzazione, senza dimenticare la velocità di produzione.

Il fornitore dev’essere affidabile, garantire le consegne stabilite e assicurare una produzione rapida, anche di prodotti personalizzati. Qualsiasi ritardo può, infatti, interrompere la tua produzione, arrecandoti danni non indifferenti.

Anche l’innovazione è molto importante: il tuo fornitore produce filati tecnologicamente avanzati, adatti alle tue esigenze? È disponibile ad accogliere le tue richieste? È sensibile ai continui cambiamenti di un mercato dalle mille sfaccettature?

Per rispondere a tutte queste domande del mercato, VI.DA.MA. ha creato YARN INNOVATION, il laboratorio interno di innovazione tecnologica che sviluppa nuove proposte di filati cucirini e industriali sempre più performanti e all’avanguardia. Grazie a un’esperienza nel settore di oltre 40 anni VI.DA.MA. è in grado di analizzare il mercato e studiare nuove soluzioni tecnologicamente avanzate che soddisfino le esigenze di numerosi settori di applicazione; la presenza di una tintoria interna specializzata permette inoltre di riprodurre fedelmente qualsiasi colore richiesto dal cliente anche per piccole quantità.

Qualunque sia il settore di applicazione, quando scegli un filato per i tuoi prodotti industriali, è importante che sia privo di difetti, resistente e scorrevole all’ago in fase di lavorazione. VI.DA.MA. ti propone un risultato perfetto, “cucito” su ogni tua specifica esigenza, garantendoti:

  • prodotti ad elevate prestazioni;
  • costanza della produzione;
  • customizzazione e offerte su misura;
  • soluzioni nuove e ad elevata tecnologia;
  • standardizzazione qualitativa;
  • velocità di erogazione;
  • assistenza pre e post acquisto.

Per richiedere informazioni sul laboratorio di VI.DA.MA. compila il form sottostante e sarai ricontattato.

 

    [/vc_column][/vc_row]

    ARTICOLI RECENTI

    vidama
    Share
    This

    Post a comment